Aprire un'attività

Aprire un'attività: fondi e agevolazioni per i giovani

Finanziamentipergiovani.it ci segnala alcuni approfondimenti relativi al mondo dell'imprenditoria, per tutti coloro i quali desiderano costruirsi una propria attività. Verranno toccati tutti gli argomenti relativi a questo mondo, con consigli pratici e con guide tecniche che faciliteranno la gestione della vostra società.

Aprire la Partita Iva: non perderti questa guida!

L’imposta sul valore aggiunto è una tassa richiesta su ogni transazione commerciale per cui avvengano cessioni di beni, o fruizioni di servizi e prestazioni. È un’imposta indiretta, cioè riguarda i consumi e non il reddito. Ogni contribuente è identificato da un codice numerico individuale che associa a ogni soggetto fiscale, il tipo di attività svolta (per lavorare da casa come freelance o per aprire un'attività vera e propria) e l’appartenenza territoriale. È importante ricordare che la partita IVA ha dei costi di apertura e prevede contributi da pagare ogni anno, quindi non conviene e non è neanche richiesta a chi svolge un’attività commerciale o fruisce prestazioni professionali occasionalmente o comunque con guadagni non sufficienti.

 

Liquidazione di una Srl: ecco quali sono le tre fasi

In questo momento di grave difficoltà economica non è più una notizia purtroppo la chiusura di aziende o imprese. Secondo i dati di Unioncamere, sono ben 26 mila le imprese in meno nel primo trimestre del 2012. In questo articolo approfondiremo il discorso relativo alla liquidazione di una società srl.

 

Il calcolo dell'anatocismo bancario, usura legalizzata

anatocismo bancarioPrestiti e fidi bancari possono nascondere brutte sorprese per chi si indebita e spesso quel che sembra essere un legittimo accordo con la banca si rivela un capestro ai confini con l’usura. Tutto questo ha un nome: anatocismo ed indica nella prassi bancaria l’interesse composto, vale a dire il calcolo degli interessi sugli interessi, solitamente a scadenza trimestrale.

 

La banca dei poveri: il caso della Grameen Bank

banca dei poveriIl concetto di base è semplice: per promuovere la crescita e lo sviluppo economico dei paesi poveri è sufficiente erogare piccoli prestiti a tassi agevolati e senza spese, in questo modo si incoraggia il richiedente ad attuare il proprio progetto sapendo di essere in grado di poter restituire il prestito anche in tempi relativamente brevi.

 

Costi Partita IVA: ecco cosa c'è da sapere

La partita Iva è un codice numerico che identifica un determinato soggetto contribuente, e lo fa in maniera univoca, ovvero ad ogni imposta corrisponde un unico soggetto. E' composta da 11 caratteri che vanno a specificare il contribuente secondo quanto registrato presso la Camera di commercio, e la provincia dove ha sede l'agenzia delle entrate. Per aprire una partita Iva e conoscerne i costi sono necessarie alcune informazioni essenziali.

 

Amministratore SRL: conoscere oneri e onori

Quali sono le caratteristiche base che deve avere un amministratore di una srl ? Quali sono i pro e i contro di tale mansione e le normative che regolano la posizione di amministratore in una srl. Andiamo a conoscere un po’ meglio oneri e onori di tale ruolo.

 

Finanziamenti alle attività commerciali: come combattere la crisi grazie al Governo

Con i decreti SalvaItalia e CrescItalia, il Governo Monti ha cercato di equilibrare il sistema economico italiano, chiedendo pesanti sacrifici ai cittadini. Tuttavia, l’esecutivo ha voluto dare una spinta alla crescita attraverso dei finanziamenti per l’apertura di nuove attività commerciali.

 

I Costi della costituzione di una SRL: breve guida all’apertura

La costituzione di una srl può avvenire sia mediante contratto sia con atto unilaterale. Le quote di partecipazione determineranno anche il dividendo degli introiti generati. Se partecipo alla creazione della suddetta società con una quota pari al 60%, il mio guadagno alla fine dell’anno sarà pari a tale percentuale. La costituzione avviene per atto pubblico, alla presenza di un notaio, e deve contenere le indicazioni dell’art. c.c. 2463.

 

La verifica di una Partita IVA in Italia

La verifica della Partita Iva è un procedimento sempre utile per controllare l’esattezza delle informazioni ed eventualmente accertare l’affidabilità del cliente.

 

Come vendere un'attività commerciale? Alcune indicazioni

Il periodo di crisi che ha colpito non solo l’Italia ma molti Paesi del globo ha avuto forti ripercussioni nel mondo del commercio dove molti esercenti sono stati costretti a vendere l'attività commerciale per mancanza di un futuro economico adeguato.

 

Liberalizzazioni per le professioni, tutte le novità (sempre in aggiornamento)

Il decreto liberalizzazioni delle professioni, che sta seguendo ancora l'iter per diventare legge, contiene delle novità molto sostanziali per molti settori. L'Antitrust si è espressa in merito a molte questioni, sollevando dubbi sulla legittimità di alcuni interventi e costringendo il governo a ridurre lo spettro delle variazioni.

 

Denuncia di inizio attività: informazioni e moduli!

Quando si decide di aprire un'attività commerciale, imprenditoriale o di avviare dei lavori in ambito edilizio è necessario rendere nota allo Stato Italiano la nascita dell'impresa e dell'attività stessa. È dunque importante, anche al fine di ottenere la partita IVA e la ragione sociale per poter poi operare in piena regola e senza problemi.

 

Ricerca della partita IVA da nome Azienda: ecco come fare

Un imprenditore sa benissimo che è necessario aprire la partita iva, ma che è anche importante tenerla sotto controllo per evitare errore o imprevisti futuri. Bisogna inoltre prestare molta attenzione anche ai clienti e ai fornitori: per questo è possibile sfruttare dei tool per effettuare la ricerca della partita iva desiderata, partendo da dati come la ragione sociale o il nome dell'azienda, ad esempio. In questo modo l'imprenditore e il richiedente possono confermare la veridicità dell'informazione ricercata e sapere così se può fidarsi o meno di determinate ditte o persone.

 

Come aprire la partita iva all'estero

L'apertura della partita IVA è una delle prime cose da fare quando si decide di avviare un'impresa. È infatti necessaria questa operazione per poter essere in regola con lo Stato italiano e dunque con il sistema contributivo. È dunque molto importante conoscere bene tutta la procedura per aprire la partita iva stessa. È inoltre possibile anche effettuare l'apertura della partita iva all'estero, effettuando delle semplici e veloci operazioni. Di seguito una guida che abbiamo redatto proprio per guidarti tra le pratiche burocratiche di cui sopra. Non esitare a commentare l'articolo e/o a farci avere dei feedback in merito.

 

Attribuzione della Partita Iva: ecco come avviene

L'apertura della partita IVA è un passo obbligatorio per coloro che intendono lavorare a livello commerciale o imprenditoriale. Tutti quelli che decidono di aprire un'attività devono infatti fare richieste di attribuzione della partita iva presso l'Agenzia delle Entrate. 

 

Calcolare una fattura on line: ecco una semplice guida

Emettere una fattura e avere una conoscenza completa su questo argomento è ormai indispensabile per chi è titolare di un’attività o presta un servizio ai cittadini, o vuole comunque aprire un'attività. Esistono dei portali sul web che offrono il calcolo della fattura on line semplificando di molto le procedure per i venditori.

 

Articoli correlati

Videogallery

Iscriviti alla nostra newsletter